Perché un imprenditore deve capirne di marketing?

Perché oltre che occuparsi dei già tanti processi aziendali e dei propri dipendenti, dovrebbe governare lo sviluppo della strategia di marketing?

 

Il ruolo dell’imprenditore impone di conoscere ogni leva utile al business, comprese quelle relative al posizionamento sul mercato, alla natura dei diversi canali comunicativi e alla raccolta e gestione di informazioni utili.

 

La strategia; dove vuoi essere tra un anno, la scelta di cosa produrre, per chi, come… tutto questo prende forma grazie al marketing, è marketing. Appare ovvio, quindi, che un buon imprenditore non può delegare questi aspetti strategici rinunciando del tutto a mantenere il suo ruolo di guida.

Come ben sai, bisogna avere una buona pianificazione e un ottimo controllo di tutte le attività dell’impresa (compresa l’acquisizione e la gestione dei clienti!). Solamente in questo modo, si può evitare di farsi raccontare frottole da consulenti non preparati o in mala fede e di perdere, quindi, importanti occasioni di crescita.

Molti imprenditori con i quali ci capita di lavorare non hanno idea di quale sia il loro “costo di acquisizione del cliente” e di chi sia il loro “cliente ideale”. Tu sai quanto importante sia possedere queste informazioni vero?

 

Il problema è che molti non hanno ancora compreso che oggi il marketing strategico, grazie soprattutto alle incredibili innovazioni tecnologiche a disposizione, si avvicina sempre più a essere una scienza esatta. La generazione e la gestione, prima, e l’elaborazione, poi, di informazioni strategiche permette di fornire indicazioni oggettive in grado di guidare con sicurezza lo sviluppo di qualsiasi azienda.

Sapere con esattezza chi è il nostro cliente ideale e quanto ci costa acquisirlo ci dà la possibilità di conoscere esattamente il ritorno di ogni investimento fatto. Non ha veramente più senso affidare budget, ad esempio, ad agenzie di comunicazione senza essere in grado di valutarne le performance!

 

Ciò, ovviamente non significa che ogni imprenditore deve acquisire specifiche competenze tecniche nel campo del marketing. Deve, però, conoscere, almeno, l’efficacia comunicativa di determinati media in relazione al proprio modello di business.

Ad esempio, un’azienda B2B alla ricerca di acquisire clienti su social network come Facebook e Instagram sta chiaramente dissipando importanti risorse. Di ciò l’imprenditore deve essere consapevole in modo da poter indirizzare le campagne di marketing verso social network popolati da aziende-potenziali clienti (Linkedin in primis, ma anche social network professionali verticali, focalizzati quindi su uno specifico campo professionale).

 

Allontanarsi dall’idea secondo la quale marketing = pubblicità (incontrollabile) è oggi una necessità!

Il marketing strategico è oggi una delle più importanti risorse a disposizione degli imprenditori. E sono proprio gli imprenditori a dover sostenere la diffusione di una sana cultura del marketing nelle loro aziende.

 


 

Vieni a scoprire come gestire il Marketing della tua Azienda senza perdere mai di vista il controllo sul ROI.

EVENTO GRATUITO A NUMERO CHIUSO

B2B MARKETING REVOLUTION

Cultura e Tecnologie per il Controllo del ROI

LUGANO– 20 GIUGNO

Hotel De La Paix, Via Cattori 18, CH-6900

Visita la pagina dell’evento, scopri ogni dettaglio

ISCRIVITI ALL’EVENTO

PRIMA DELL’ESAURIMENTO DEI POSTI DISPONIBILI